In città

Diario di una XXL si ispira alla storia realmente vissuta di Silvia

Per la sezione “libri da non perdere” vi consigliamo “Diario di una XXL” di Gilberto Attanasi, un libro che si ispira alla storia realmente vissuta di Silvia, una quarantenne gravemente obesa che, dopo innumerevoli tentativi di dimagrimento, senza successo, decide di ridursi lo stomaco operandosi di Sleeve. Con uno stile ironico, vivace e divertente l’autore descrive la solitudine alla quale è condannata la persona obesa: l’isolamento, la derisione, l’incomprensione. Ne viene fuori una vera dipendenza da cibo, che il più delle volte è fraintesa da amici, parenti e colleghi; confusa, sminuita e relegata ad una semplice mancanza di volontà, un vizio. Attraverso una scrittura lucida, chiara e introspettiva ci si immerge progressivamente nel dramma autentico di una taglia XXL: quello di essere costretti a vivere in una società insensibile e consumistica, prigioniera del profitto a tutti i costi, orientata alla bellezza effimera; allo stesso tempo emerge un mondo interiore vasto, significativo, che affonda in pensieri dolorosi sul proprio passato, in ricordi che in vario modo hanno segnato, condizionato e forse determinato l’obesità. I giorni che separano Silvia dall’intervento allo stomaco sono carichi di riflessioni sulla famiglia e di considerazioni sulla vita, le amicizie, sulla difficoltà di affrontare le proprie paure, la forza di ricominciare e sperare in un futuro migliore. Emerge un vissuto ricco di esperienze emozionanti che infondono coraggio e una sana, irrefrenabile voglia di vivere.

 

Acquistalo On line

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close